Biscotti con Anacardi e Cardamomo

titolo

 

Ogni tanto viene voglia di qualcosa di dolce e sfizioso.
In casa avevo una busta di anacardi ancora inutilizzata, così ho sperimentato un po’…risultato? Questi biscotti super friabili e fragranti, originali e anche abbastanza leggeri, che hanno soddisfatto il bisogno di qualcosa di dolce, ma che fosse anche sfizioso e ovviamente…salutare!

Questi biscotti infatti uniscono i benefici favolosi degli anacardi con quelli del cardamomo, che con il suo sapore particolare da a questi biscotti un vero tocco di classe. Provate ad abbinarli ad un té nero…la perfezione!


11541184_920328281347293_1755235620_n

Ingredienti:
– 60g di Anacardi
– 50g di Zucchero di canna
– 7/8 Semi di cardamomo, oppure 1 cucchiaino raso di polvere di cardamomo
– 45g di Burro
– 50g di Olio vegetale
– 250g di Farina
– Mezza bustina di lievito per dolci
– 50ml di Acqua bollente

Procedimento:

– Per prima cosa bisogna ridurre gli anacardi in farina; versate in un robot da cucina gli anacardi, lo zucchero e il cardamomo (se non avete la polvere ricordate che bisogna aprirne i baccelli e utilizzare solo i semini neri che trovate al loro interno!), poi frullate tutto finché non otterrete una farina omogenea. Questo passaggio è importante anche per far sì che il cardamomo si distribuisca bene nell’impasto.
– Versate tutto in un contenitore e aggiungete prima il burro e l’olio, poi la farina e il lievito per dolci. Mescolate grossolanamente gli ingredienti, poi versate sull’impasto i 50ml di acqua bollente e continuate a mischiare tutto con le mani fino ad ottenere un impasto liscio e morbido.
– Formate i biscotti (scegliete voi forma e dimensione) e posizionateli su delle teglie ricoperte con carta da forno. Cuocete in forno a 180° per circa 15 minuti.

finale

La preparazione di questi biscotti è davvero semplice e anche velocissima, vi basteranno 30 minuti circa per sfornare questi profumatissimi dolcetti!
Non si tratta di biscotti duri e croccanti, ma vedrete che resteranno morbidi e friabili. Sono i biscotti ideali da servire con il té o con il latte, perfetti per essere pucciati!

Essendo che il cardamomo è molto utilizzato nella preparazione di dolci della cucina indiana, il mio consiglio è quello di abbinarli a un té nero, una bevanda che in India si usa speziare direttamente, ma dato che per noi forse un té nero speziato avrebbe un gusto troppo forte e deciso, meglio abbinare questi biscotti!

Se volete provarli con un té particolare vi rimando alla mia ricetta dell’oolong chai da preparare in casa, un té giallo tipico della cina arricchito di spezie. Le indicazioni per prepararlo le trovate QUI e vi ricordo che potete farlo anche senza aggiungere il latte.

Gluten Free tip

Questi biscotti sono approvati anche utilizzando la farina senza glutine. Io come al solito ho usato la farina della marca “ds”, che rende i dolci ancora più friabili 🙂

Stupite i prossimi ospiti che inviterete per merenda 😛

Deborah

Precedente Porridge di Amaranto alle Mele Successivo Acqua e Detox Water